INNOCENZA, REPRESSIONI, CONQUISTE - Albatros il Filo, Roma (2009) Acquista



Una pellicola in bianco e nero, che procedendo pian piano prende colore: da Mussolini alla conquista della democrazia per approdare sino ai giorni d’oggi, questo breve romanzo racconta, attraverso la vita di una donna piccola, la grande storia del nostro Paese. Titina nasce nel borgo che sovrasta i sassi di Matera, (...) cresce tra ombrelli e fagotti con grandi scorte di pane fatto in casa, profumato e magicamente cotto per essere fragrante anche sette giorni dopo, con mollica gialla e crosta scura. Bimba e poi adolescente, relegata a un ruolo di marginalità nella società fascista, Titina saprà conquistarsi la propria fetta di mondo attraverso dolorose rinunce: la prematura scomparsa della madre, l’abbandono della città natia alla scoperta di un Nord affascinante, la dignitosa miseria, il perbenismo e le repressioni della Chiesa sovrana. Un viaggio tra le mille contraddizioni dell’Italia, ove gli antichi valori vanno sbiadendo nei grigi toni di un’omologazione dilagante, ma che modesti paesi custodiscono tra le loro pietre e case diroccate. Lo stile asciutto di Di Capua mira dritto al cuore: una lettura efficace, intensa, matura.



 

 

ATTRAVERSO LA FIAT - Basilicata Editrice (1999)


 
 

Nel 1999 la FIAT ha celebrato il suo centenario. In un secolo di grandi trasformazioni politiche e sociali ha ampliato le sue capacità produttive, diversificandosi nelle aree economiche, mantenendo però compattezza nel controllo della proprietà ed influenza sui centri decisionali del Paese. L'autore del libro considera le motivazioni che lo hanno indotto a dedicare un impegno quarantennale in una azienda coma la FIAT. Per la prima volta la vicenda di questa grande industria è narrata dall'interno, con molti particolari illuminanti, dall'epoca di Valletta a quella di Romiti, da quella dei confermati vantaggi del protezionismo a quella dello strano coinvolgimento in Tangentopoli: il sistema organizzativo, le lotte di potere, i ruoli di Giovanni ed Umberto Agnelli, i percorsi di De Benedetti e Ghidella. In questo "memoriale", attraverso i ricordi di singolari esperienze, si analizzano i valori del potere, della notorietà, della sofferenza silenziosa, delle rinunce, delle frustrazioni, e dei successi quali vengono vissuti dai manager della complessa azienda FIAT.

Comments